Turolla.it sta caricando...
Serve aiuto? Chiama 062017414

Stampa in SERIGRAFIA con INCHIOSTRI EPOSSIDICI bicomponenti

Stampa in serigrafia su metallo, alluminio, vetro e ceramica con inchiostri epossidici bicomponenti con cottura a forno. Fornitura di piastrine per furgoni isotermici, portachiavi, stampa su penne in metallo, stampa su accessori in lega leggera. Targhette in alluminio e metallo per impianti elettrici

Stampa su vetro con inchiostri epossidici bicomponenti

Stampa su vetro con inchiostri epossidici bicomponenti

Stampa in serigrafia su vetro con inchiostri epossidici bicomponenti, alta qualità immagine ottenuta con matrici e telai speciali ad alto spessore, colori ad alta copertura. Prima della stampa il pezzo viene trattato elettrostaticamente per eliminare le correnti elettrostatiche che purtroppo si formano con la movimentazione delle pezzi. Dopo la stampa le lastre sono protette con pellicola trasparente a bassa adesione. Questo tipo di stampa in serigrafia, per ottenere la resistenza adeguata richieda la cottura per almeno 3 ore in forni speciali. Il tempo di attesa per la stampa su metallo, vetro, alluminio, è di circa 72 ore in più della stampa su plastica, a causa della necessità di attendere la corretta essiccazione dell'inchiostro. Turolla stampa con inchiostri epossidici anche su superfici curve utilizzando la tecnica tampografica. Stampa in serigrafia con inchiostri epossidici bicomponenti su ceramica. La stampa con inchiostri epossidici e successiva cottura a forno garantisce alta tenuta e durata su materiali normalmente inattaccabili da altre tipologie di inchiostro. Turolla.it esegue la stampa in serigrafia con alta qualità di lastre in vetro, pannelli in metallo, piastre in acciaio.

Stampa su metalli e leghe con inchiostri epossidici e cottura in forno

Stampa su metalli e leghe con inchiostri epossidici e cottura in forno

Stampare sul metallo è possibile e con ottimi risultati a condizione di utilizzare inchiostri speciali detti epossidici bicomponenti. La parte base si deve miscelare con il catalizzatore e utilizzare entro 8 ore. Dopo la stampa al fine di garantire una buona adesione serve la cottura con temperatura circa di 80 gradi. La stampa sarà pronta all'uso dopo 7 giorni di attesa per garantire al catalizzatore il tempo necessario di indurimento inchiostro. Prima della stampa ogni pezzo viene accuratamente pulito, sulle targhette in alluminio viene passato un solvente speciale che elimina tutte le impurità.

Serigrafia su plexiglass con bianco coprente

Serigrafia su plexiglass con bianco coprente

La serigrafia su targhe ed articoli in plexiglass permette di ottenere stampa con colori dai toni accesi e ad alta copertura. Sulle targhe in plexiglass trasparente la stampa viene effettuata nella parte posteriore, sia per dare alla targa un effetto tridimensionale sia per proteggere la stampa stessa quando la targa viene pulita. Possiamo stampare su plexiglass colorato con colori metallizzati oro e argento, realizziamo stampe su piccoli oggetti da scrivania, scatoline e contenitori. Quando si stampa una targa o un pannello in plexiglass occorre fare molta attenzione alla pulizia, perché il materiale è elettrostatico e sulla superficie restano molte impurità che possono rovinare la grafica. In questo casi i pezzi da stampare vengono appoggiati su un apposito tappeto che toglie l'elettrostaticità e poi con un panno asciutto si tolgono i residui. Dopo la stampa e l'essiccazione dell'inchiostro la targa in plexiglass viene protetta con una pellicola trasparente molto sottile per evitare che il materiale si graffi. La produzione viene evasa in media in circa 7 giorni, ma previo accordi possiamo restituire le targhe personalizzate anche in 48/72 ore.

Serigrafia su borracce in allumino e metallo

Serigrafia su borracce in allumino e metallo

Le borracce in alluminio e metallo possono essere serigrafate solo con l'utilizzo di speciali inchiostri bicomponenti, dove al pigmento colorato va aggiunta un catalizzatore che cristallizza l'inchiostro e ne permette l'adesione sul materiale stampato. Dopo la stampa le borracce vengono messe in cottura in un forno speciale alla temperatura di circa 80 gradi o sotto una cappa ad infrarossi per permettere la catalisi completa dell'inchiostro. Senza questo procedimento l'inchiostro rimane debole e si stacca velocemente dalla borraccia. Personalizziamo borracce con tecnica serigrafia a rotazione con un'area di stampa molto grande, circa 12 cm in altezza per più della metà del diametro. Il nostri grafici specializzati impaginano il logo e i testi forniti dal cliente e realizzano una bozza prima della produzione. Stampiamo borracce conto terzi a partire da soli 10 pezzi con consegna anche in 48/72 ore.

Serigrafia su gadget in metallo e alluminio

Serigrafia su gadget in metallo e alluminio

Moltissimi gadget come alcuni modelli di pen drive, portachiavi e penne sono realizzati in allumino o metallo lucido, opaco, satinato: nessun problema per la stampa, garantiamo la tenuta dell'inchiostro nel tempo utilizzando prodotti specifici che grazie alla cottura a forno dell'oggetto dopo la stampa garantiscono una perfetta tenuta nel tempo. Per personalizzare questi gadget occorre più tempo rispetto agli articoli in plastica o pelle, perché dopo la cottura l'adesione completa dell'inchiostro avviene dopo circa 7 giorni. Nel frattempo gli articoli possono essere comunque utilizzati ma la stampa resta debole. Disponibili una vasta gamma di colori, anche metallizzati come oro e argento. Per stampare oro e argento si mescola una polvere ad una base trasparente ed infine si aggiunge il prodotto catalizzante che serve a far aderire l'inchiostro sull'oggetto. Stampiamo gadget in alluminio e metallo conto terzi e gadget di nostra fornitura visibili sul catalogo online.

Gli inchiostri epossidici bicomponenti vengono utilizzati nella stampa serigrafica e tampografica per personalizzare gadget in acciaio, metallo, alluminio, ceramica e vetro; questi materiali non permettono l'adesione degli inchiostri a solvente tradizionali, perché il solvente non riesce a penetrare nelle superfici impedendone così l'adesione. Questo problema si risolve utilizzando un inchiostro specifico al quale va aggiunto un catalizzatore, che serve ad indurire ed essiccare l'inchiostro stesso. Una volta effettuata la stampa si procede ad una breve cottura dell'oggetto tramite forno specifico o cappa ad infrarossi. A volte però alcuni articoli non possono essere scaldati per non rovinarli, quindi una volta stampati si attende la naturale essiccazione dell'inchiostro che impiega circa 7 giorni. La stampa con inchiostri epossidici viene utilizzata inoltre per personalizzare articoli in vetro come bottiglie e flaconi, boccette profumi e vetrini per orologi.